Follow Me

    Close

    Ala Dehghan

    Ala Dehghan è nata a Teheran nel 1982 e vive a Brooklyn, NY. Nella sua ricerca utilizza immagini, oggetti, materiali di uso comune che frammenta e rimescola insieme in lavori mixed-media, costituiti da stratificazioni di pittura e collage prevalentemente su carta e acetato. Questo processo di distruzione e ricostruzione di immagini e simboli delle dinamiche sociali e culturali contemporanee, del luogo in cui vive e della cultura da cui proviene, è una riflessione continua sulla femminilità, una mediazione filosofica sulla perdita e la trasformazione.

    Le sue personali più recenti includono, Jump-Cut to Eyeline-Match: Forgetting the Sound of Her Voice, Otto Zoo, The Upside-down Scenery, Kalfayan Galleries di Atene e I can explain everything alla Thomas Erben Gallery di New York. Ha partecipato a residenze al Vermont Studio Center e alla Delfina Foundation, ed è stata finalista del Magic of Persia Contemporary Art Prize. Nel 2013 ha conseguito un MFA in Painting and Printmaking alla Yale University School of Art.

    www.aladehghan.net

    Mostre Otto Zoo

    Jump-cut to eyeline match- forgetting the sound of her voice, 2015

     DOWNLOAD CV