Follow Me

    Close

    Meris Angioletti

    La ricerca di Meris Angioletti indaga la relazione tra i meccanismi mentali e le forme linguistiche, la manifestazione e l’occultamento, lo spazio filmico come spazio rituale, derivanti da qualsiasi forma di narrazione. Da sempre il suo lavoro, video, perfomance, collage, fotografie, arazzi, si è soffermato in quell’area indistinta tra arte e scienza,  laddove è difficile distinguere il processo creativo dal metodo scientifico.

    Meris Angioletti e’ nata a Bergamo nel 1977 e vive e lavora a Parigi. Dopo aver studiato all’Accademia di Brera e alla Domus Academy di Milano, ha conseguito un Master all’Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales di Parigi. È stat in residenza al Pavilion – Palais de Tokyo e al ISCP (International Studio and Curatorial Program) di New York.

    Una selezione delle sue recenti mostre personali include:  Adagio (con Flora Moscovici), BF 15, Lione, ENSAPC YGREC,  Parigi, Le Grand Jeu, FRAC Champagne Ardenne, Danza macabra, BACO, Bergamo, While we are asleep here, we are awake somewhere else, and thus everymen is two men, Moderna Museet, The Studio, Stoccolma; I describe the Way and meanwhile I am Proceeding along It, Fondazione Galleria Civica di Trento, Ginnastica Oculare, GAMeC, Bergamo, Il Paradigma Indiziario, Careof, Milano.

    Mostre Otto Zoo

    → MiArt, 2017

    DOWNLOAD CV